Messaggio settimanale da Cuore a Cuore di Doreen Virtue – Episodio 2

cuore a cuore 3_9 sett.00_06_52_22.Immagine004

Guarda il messaggio di Doreen per questa settimana
(clicca qui per commentare)

Ciao, cari amici, da Doreen, e benvenuti al secondo episodio dei nuovi video “Cuore a Cuore”. Questa è Emily. Quando l’abbiamo salvata, ci dissero che era molto timida ma in realtà è qualcosa che va oltre la timidezza: è ipersensibile.

Vi siete mai sentiti così? Come se voleste solo scappare via e nascondervi? Con la sensazione come di aver provato così tanto dolore nella vostra vita da non riuscire a sopportare nient’altro? E siete molto sensibili e anche ipervigili nei confronti di ciò che percepite come un possibile pericolo? Molti di noi che hanno vissuto un trauma si comportano così.

Ci sono tanti indizi che denotano che probabilmente la maggior parte di noi soffre di sintomi post-traumatici. A causa di tutto ciò che accade nel mondo… di tutta la tensione. E il nostro amore va a chi ha subito la devastazione dell’uragano Harvey e a chiunque soffra o necessiti di sostegno in questo momento.

Bene. La carta per questa settimana non è presa a caso.  Si tratta di questa carta che amo. È una raffigurazione di Gesù risorto dopo la Crocifissione. Egli apparve lungo la strada a due dei suoi discepoli e in un primo momento loro non lo riconobbero. In questa immagine parlano dell’accaduto. È un’immagine splendida. Mia madre mi ha regalato questa stessa immagine, che è appesa in casa mia. La carta riporta un passo del Vangelo di Giovanni 14:12.

carta“Chi crede in me farà quanto faccio io e compirà opere anche maggiori, perché io vado al mio Padre”.

È bellissimo. Gesù prosegue dicendo: “Se mi amate, obbedite ai miei Comandamenti.” Quali sono i comandamenti di Gesù? Sono semplici… almeno da ricordare, ma non sempre da mettere in pratica!

Vuoi scendere Emily? Stai bene?

Gesù ci ha lasciato un duplice comandamento: “Ama il Signore Dio tuo con tutto il cuore, tutta l’anima e tutta la forza.” Ma possiamo amare il Signore anche con il corpo e con ogni nostra azione. Quindi, regola numero uno: Ama Dio. Regola numero due: Ama il prossimo tuo come te stesso. “Ama il prossimo tuo” non significa che dobbiamo amare solo i nostri vicini, ma tutti anche chi non ci sembra meritevole d’amore. Anche se non siete d’accordo con loro, amateli. È una legge!

E “come te stesso” significa che dobbiamo amare anche noi stessi. E nel Vangelo è detto: “E chiederò al Padre e lui vi darà un altro Consolatore che vi porterà alla verità.”

Vuoi scendere, cara? Vai, piccola.

“Vi darò un Consolatore che vi porterà alla verità. Il mondo non può riceverlo perché non lo sta cercando e non lo riconosce. Ma voi lo conoscete perché vive con voi adesso e un giorno sarà in voi. Sappiate che non vi abbandonerò come orfani. Tornerò da voi.” Il racconto angelico di cui vi voglio parlare oggi fa parte del Vangelo di Matteo. C’è la bellissima storia dell’Arcangelo Gabriele e dell’Annunciazione. Di solito pensiamo all’Annunciazione come al momento in cui l’Arcangelo Gabriele predisse a Maria l’imminente nascita di Gesù. Ma nel Vangelo di Matteo, l’Arcangelo Gabriele parlò prima di tutti a Giuseppe. Giuseppe, che presto avrebbe sposato Maria, fece un sogno in cui Gabriele gli rivelò la profezia della nascita.

Dobbiamo prestare ascolto ai nostri sogni. Ho imparato a tenere un diario dei sogni accanto al letto. Può essere anche in formato elettronico: potete usare il telefono in modalità dittafono. Se cominciate a prestare attenzione ai vostri sogni, li ricorderete più facilmente. Molte persone si dispiacciono perché non ricordano i sogni. A volte la causa è di tipo chimico, se per esempio utilizzate farmaci per il sonno. Oppure dipende da ciò che avete guardato in TV subito prima di coricarvi. O forse dipende dal fatto che vi siete alzati dal letto troppo rapidamente. E forse avete bisogno di svegliarvi un po’ prima e alzarvi con calma per ricordare i vostri sogni. È una bella esperienza anche parlare e condividere i nostri sogni con le persone che amiamo. Può rendere le nostre relazioni più significative e aiutarci a ricordare aspetti chiave dei nostri sogni. E poi c’è un senso di colpa nascosto dentro di noi, che spesso non affrontiamo ma cerchiamo di attenuare con sostanze chimiche e negandolo. Ma se provate un senso di colpa o vi sentite in conflitto con qualcosa che fate, magari perché fumate, bevete o anche perché vi comportate con disonestà o in un modo che sentite non allineato con la volontà di Dio.

Non vi sto giudicando: dico semplicemente che queste sono alcune delle azioni più comuni che abbiamo bisogno di lasciar andare. Se volete, possiamo intraprendere questo detox anche adesso: affidiamo queste cose a Dio, che è con noi. E non appena affidiamo queste problematiche a Dio, Egli ci perdona. Solo Dio può vedere chi siamo, conosce il nostro cuore e sa perché siamo qui. Dio vi ha mandato qui per uno scopo e può vedere i tranelli prima di voi. Dio vuole guidarvi in modo che li possiate aggirare. Così quando crediamo in Dio con tutto il nostro cuore, riceviamo questa guida sicura. Dio non ci promette una vita tranquilla ma un sostegno infallibile per tutta la vita.

Anch’io sono qui per aiutarvi in ogni modo possibile. E vi ringrazio per aver trascorso questi minuti con me e con Precious ed Emily che si è nascosta nuovamente!

Dio la benedica e per chiunque risenta oggi degli effetti di un trauma, prego in maniera speciale.

E ancora le mie preghiere sono per chi fra voi soffre e fino alla prossima settimana vi mando tanto amore Dio vi benedica!

Postato in Messaggio Settimanale.

17 Commenti

  1. Ciao Tiziana Amagda Morgana!
    Ti ringrazio per la spiegazione. In effetti il canale ufficiale lo seguo poco , molto spesso per motivi di tempo… Andrò a vedere e sentire .^_^ In ogni caso ,capisco che sia una scelta sua e quindi la rispetto anche se resto della stessa opinione. Vedi , io credo che la maggior parte di noi abbia intrapreso una strada di scelta spirituale ma questo non prescinde dalla scelta dei “modi”. Quelli efficaci e funzionali si mantengono , magari con qualche piccola modifica, quelli non funzionali ( bada bene : non dico sbagliati) si cambiano con miglioramenti possibili e in linea con le nostre scelte…
    Scusami per la lunga digressione. Ti ringrazio molto per lo scambio di informazioni.
    Namasté. ^_^

  2. grazie doreen ,bellissimo il messaggio sono sapiente di queste cose ,e più che mai sappi che ho inventato una sorta di comunicazione con Dio e gli angeli specie se sono in difficoltà. buonanotte

  3. Ciao Doreen. Grazie per i messaggi che , come sempre , giungono al cuore .
    Vorrei però esprimere la mia preferenza per la modalità precedente : quella della scelta di tre carte e la loro interpretazione . Vista la modalità del messaggio mi sembra più completa in quanto temi così “forti” come l’amore per se stessi e per il prossimo o l’ipersensibilità non possono , a mio parere, ridursi a pochi minuti di filmato.
    Come sempre , ti ringrazio comunque per il messaggio ma ti chiedo di cambiare la modalità , ritornando a quella precedente , magari puoi apportare qualche modifica ( io ne avrei in mente un paio) : sostanzialmente, mi sembra più adatta e più soddisfacente nella situazione che viviamo con te dal pc.
    Grazie ancora di tutto!
    Morgana

    • Ciao Morgana, anche io preferisco la modalità precedente, ma Doreen non tornerà indietro, perché la sua nuova strada è dettata dalla sua conversione che è avvenuta a gennaio. Se riesci a capire un po’ di inglese troverai tutto sul suo canale ufficiale (e anche i video integrali). Namasté

  4. Grazie cara Doreen, ora ti sento ancora più vicina, più di quando parlavi di Angeli, che pure fanno parte del piano di Dio, ora siamo arrivati all’Amore che è Gesù, mi piaci perchè tratti gli animali con rispetto, io questo l’ho sempre sentito in me fin da piccola, ma sono anche stata derisa, e mi dicevano : “quando avrai dei figli il cane passa in secondo piano” è vero ma questo non mi impedisce di amare ancora tutti gli animali (pur amando i miei figli) e di soffrire per tutti i mali che l’uomo infligge a loro, comunque confidiamo in Dio e nel Signore nostro Gesù Cristo qualunque cosa accada abbiamo l’Amore di Gesù a sostenerci grazie il Signore Gesù sia con te Doreen ti benedica e ti protegga, faccia splendere il Suo Volto su di te e ti doni la Sua Pace ciao

  5. Ciao doreen io sono tra quelle che sognano e si ricorda anche a distanza di anni è come mi avisassero di un pericolo anche mondiale e chiedo sempre hai miei angeli di essere con me preghiamo insieme bacio Maria Grazia

  6. Troppa sofferenza e dolori nella vita ti fa stare per forza male e sconfitta è difficile pensare che dio può pensare a milioni di persone che soffrono compreso me.per forza con tanti dolori fisici e psironica si prendendo dele medecine, perché ogni sera si va a letto soffrendo e la mattina ci alziamo con lo stesso dolore. Molto difficile credere a qualcosa di bello oggi che la tua vita può cambiare in meglio. Grazie di cuore.

  7. Avverto tra le righe che vorresti dire tanto altro. Un avvertimento per i tempi maturi alla venuta di Gesù? Ho paura di ciò che sta accadendo nel mondo e di ciò che continuerà ad accadere, solo la preghiera può aiutarci e le tue parole. Grazie che Dio benedica tutti

Cosa ne pensi? Scrivi il tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *