Come riconoscere i cordoni eterici

cover_vivere_senza_dolore_3d

Estratto dal libro Vivere senza Dolore
Scrivi il tuo commento qui sotto

I cordoni eterici sono legami negativi basati sulla paura. La chiaroveggenza visualizza questi cordoni come dei tubi che ti collegano ad altri individui, luoghi e oggetti. Anche se all’inizio sono sottili come uno spago, crescono man mano che il tempo passa e il rapporto si sviluppa. Ti fanno sentire affaticato e sono spesso responsabili di dolori inspiegabili. Se non ci sono cause fisiche chiare per il tuo disagio, esso potrebbe derivare da un attaccamento eterico. Molti hanno sperimentato un sollievo immediato dopo aver tagliato questi cordoni.

I cordoni eterici possono sia trasmettere che assorbire energia bassa. Pensa a quegli amici che prosciugano tutta la tua energia o alle persone che ti fanno sentire esausto a livello fisico e nella mente. Il fenomeno è dovuto ai legami basati sulla paura, che risucchiano la tua vitalità per darla agli altri. Questi individui si ricaricano appropriandosi delle tue riserve energetiche. D’altra parte, la rabbia o lo stress dell’altra persona possono ricadere su di te tramite il cordone, colpendoti inaspettatamente: un momento prima stai bene e quello dopo provi una forte rabbia o un dolore intenso, portandoti un improvviso malessere fisico senza alcuna ragione apparente.

Spesso i cordoni si attaccano a chi aiuta gli altri. Se ami assistere gli altri o ti occupi in qualche modo di guarigione, potresti avere dei legami eterici. Ecco perché è così importante reciderli regolarmente, altrimenti rischi di essere sopraffatto dagli attaccamenti negativi, che prosciugano le tue energie e ti fanno sentire sempre stanco ed esausto.

L’energia che sta alla base dei cordoni può stimolare pensieri e sentimenti come:

  • Che cosa succederà se lui/lei non ci sarà la prossima volta che avrò bisogno di aiuto?
  • Sono invidioso. Voglio anch’io quello che ha lui/lei.
  • Mi ha fatto stare benissimo. Ho bisogno di lui/lei per sentirmi ancora così.
  • Non voglio che mi lasci.
  • Provo rancore nei suoi confronti.
  • È la fonte della mia energia.
  • È la fonte della mia guarigione.

L’Arcangelo Michele può recidere i cordoni della paura, liberandoti dalla parte nociva della relazione. Per iniziare questo processo, trova un posto tranquillo e comincia a respirare profondamente. Considera la possibilità di accendere una candela bianca per la purificazione, oppure siediti davanti a un mazzo (o a una foto) di rose bianche.

Sposta l’attenzione sul tuo corpo fisico. Nota se in alcune aree c’è tensione o sono più ristrette. Diventa consapevole dei punti che sembrano più caldi degli altri.

Muovi la tua mano dominante (quella che usi per scrivere) intorno al corpo per eseguire una scansione dell’aura. Presta attenzione ai cambiamenti di pressione atmosferica, al formicolio o al calore. Tutte queste sensazioni indicano la presenza di attaccamenti eterici.


Vivere senza Dolore di Doreen Virtue e Robert Reeves

 

Ti è piaciuto questo estratto? Scrivi il tuo commento qui sotto.

Per approfondire acquista il libro su MyLifeStore
così hai subito uno sconto del 15%.


Vivere senza Dolore – Doreen Virtue, Robert Reeves
Soluzioni naturali per eliminare il dolore fisico

Libro di 207 pagine – Sconto 15% € 12,67 (anzichè 14,90)

Postato in Le Parole di Doreen.

2 Commenti

Cosa ne pensi? Scrivi il tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *