Nutri l'Angelo che è in Te di Doreen Virtue e Robert Reeves

Come purificare i chakra

Estratto dal libro Nutri l’Angelo che è in Te
Scrivi il tuo commento qui sotto

I chakra assorbono e inviano energia, ma con il tempo le vibrazioni inferiori possono ostruirli. I luoghi che visiti, le persone con cui interagisci e quello che ascolti o leggi influenzano il sistema dei chakra.

Immagina un condizionatore che immette ed emette aria al tempo stesso. La sua funzione è il raffreddamento dell’aria prima di rilasciarla nella stanza. Raccoglie tutta l’aria che ha attorno, che sia fredda, calda, pulita o polverosa. Come un condizionatore, anche tu assorbi l’energia dall’ambiente in cui ti trovi. I chakra elaborano l’energia e poi inviano le vibrazioni di risonanza.

I chakra sono simili ai filtri d’un condizionatore d’aria che, se si riempie di polvere, non funzionerà più correttamente. Allo stesso modo se i chakra si congestionano di energia negativa, il naturale flusso di energia intorno al corpo smetterà di funzionare. Ecco perché è importante che purifichi i chakra regolarmente, per assicurarti di avere sempre una vitalità di prima qualità e un intuito accurato e preciso.

Simile attira il simile, e questo è vero soprattutto per l’energia. Se i chakra sono avvolti da energia negativa, attrarrai negatività. Ti sembrerà tutto più complicato, tenderai a rimandare gli impegni e perderai di vista la tua motivazione.

Al contrario, se i chakra sono pieni di luce, attrarrai positività. Sarai circondato da gioia, compassione e amore. Le tue parole avranno la capacità di trasmettere l’energia ristoratrice che aiuta a guarire e irradierai felicità verso chi ti circonda!

Gli angeli ci hanno detto che non c’è nulla che l’oscurità tema più della luce: come un interruttore che accende una lampada, la luce dissipa immediatamente le tenebre. Quando i chakra irradiano luce, le particelle di energia negativa non possono più nascondersi. È come se il corpo avesse un “rivestimento antiaderente” che non permette alle basse vibrazioni di attaccarlo.

Solo tu puoi completare il tuo percorso spirituale e di vita. Prendi atto che le energie negative e le parole degli altri non possono rallentarti, sei in grado di realizzare cose incredibili. Facendo brillare la tua luce, lastricherai il tuo cammino d’amore.


Nutri l'Angelo che è in Te di Doreen Virtue, Robert Reeves

 

Ti è piaciuto questo estratto? Scrivi il tuo commento qui sotto.

Per approfondire acquista il libro su MyLifeStore
così hai subito uno sconto del 15%.


Nutri l’Angelo che è in Te – Doreen Virtue e Robert Reeves
Nutrition for Intuition

Libro di 224 pagine – Sconto 15% € 12,67 (anzichè 14,90)

Nutri l'Angelo che è in Te di Doreen Virtue e Robert Reeves

Il percorso di guarigione

Estratto dal libro Nutri l’Angelo che è in Te
Scrivi il tuo commento qui sotto

Ogni singola azione che compi genera un effetto a catena nell’universo intorno a te. Ogni passo che fai sul tuo percorso è una conferma che stai andando nella direzione giusta. Quando ti concentri sulla guarigione, crei un alone altamente energetico intorno a te. I tuoi cari e le persone con cui entri in contatto, anche la cassiera del supermercato che ti ha aiutato con il conto della spesa, trarranno benefici dalla tua energia.

Senza accorgertene, aiuterai gli altri ad avere una giornata migliore.

Noi amiamo come ci sentiamo quando sorridiamo. E sì, ci sono momenti nella vita in cui è difficile riuscirci, ma se possiamo comunque regalare un sorriso e andare avanti con la nostra giornata, abbiamo fatto un gran bene al mondo. Non ti piace vedere gente felice, mentre stai facendo le commissioni? Be’, e se una di quelle persone fossi tu? Se la tua felicità fosse sufficiente a tirare gli altri fuori dal buio e a farli sorridere a loro volta? Potrebbe sembrare semplicistico, ma l’effetto benefico è molto potente.

Ogni scelta che fai produce un effetto a catena di cambiamenti positivi. L’energia dal tuo cuore si schiude e si espande al punto in cui tutto quello che vedi è amore. Gli angeli hanno detto che tutto ciò che viene da un luogo di amore è benefico. Ti affaccerai sul mondo e ti accorgerai di quante opportunità hai di aiutare, pregare, dare e servire.

Se ti affiderai all’Arcangelo Raffaele, l’angelo della guarigione, scoprirai quali sono i tuoi doni curativi innati, che possono presentarsi sotto forme diverse. Forse è il momento di concentrarti su una guarigione personale, oppure sul superamento di una dipendenza o di un dolore passato. Forse puoi contribuire a guarire gli altri, portando loro conforto o spronandoli, con parole illuminate dalla guida divina, a fidarsi del proprio intuito.

Quando ti trasformi da una persona che si limita a essere (qualcuno che sta solo seduto a pensare) a una che fa, che agisce, ecco il vero miracolo. Ti preghiamo di capire che non importa quanto piccolo o grande sia il primo passo, stai innescando cambiamenti positivi intorno a te.


Nutri l'Angelo che è in Te di Doreen Virtue, Robert Reeves

 

Ti è piaciuto questo estratto? Scrivi il tuo commento qui sotto.

Per approfondire acquista il libro su MyLifeStore
così hai subito uno sconto del 15%.


Nutri l’Angelo che è in Te – Doreen Virtue e Robert Reeves
Nutrition for Intuition

Libro di 224 pagine – Sconto 15% € 12,67 (anzichè 14,90)

angeli_dee

Guarire dall’interno

Estratto dal libro Angeli e DeeAcquistalo Subito

Il giorno di Natale la California meridionale fu colpita da una forte tempesta. Ero seduta in soggiorno a guardare il vento flagellare gli alberi con una tale forza da piegarli ed ero preoccupata per loro. Poi sentii gli angeli dire: “Il vento è un modo naturale per lasciar andare i rami e le foglie morte, così come per gli esseri umani le tempeste emotive della vita sono un’opportunità di liberarsi dei ‘rami secchi’ e di tutto ciò che deve essere spazzato via.” Era uno modo, insomma, per ritrovare la felicità.

La mattina seguente Steven e io ci svegliammo trovando il sole e un cielo azzurro. La tempesta aveva eliminato lo smog, e tutto sembrava nuovo di zecca.

“Guarda!”. Steven mi indicò la ringhiera del balcone fuori dalla finestra della nostra camera da letto: c’era un paffuto uccello nero con il petto bianco. “Ci sta osservando!”, esclamò. Ed era vero: una specie di uccello che non avevo mai visto ci stava fissando intenzionalmente.

Più tardi, quel giorno, mentre uscivamo in auto dal nostro vialetto, dissi: “Guarda, c’è di nuovo l’uccello dal petto bianco!”. Il volatile stava appollaiato sulla nostra ringhiera, lontano dalla mangiatoia per uccelli che piace molto ai passeri, alle colombe e ai corvi delle vicinanze. Il fatto che questo uccello si comportasse in modo strano era sicuramente un segno.

“Petto bianco”, rifletté mio marito. “Che cosa significa il colore bianco?”.

“Protezione”, risposi. Entrambi meditammo in silenzio nel viaggio in auto, riflettendo sul volatile e sul suo messaggio. Pensavo al simbolismo del suo petto. Molto spesso avevo avuto l’impressione di allattare certe persone, e così tante volte avevo dato e dato, sentendomi obbligata, risentita e in colpa. In quelle occasioni, non offrivo un vero dono: davo latte amaro, inacidito, inoltre non ero sincera, come l’Arcangelo Michele mi aveva consigliato. Non partivo da un basilare stato di salute e benessere, per poter offrire agli altri altrettanto.

Dissi allora silenziosamente ai miei angeli: “Annullo tutto questo, e chiedo che gli effetti degli errori del mio pensiero siano cancellati in tutte le direzioni del tempo.” Perdonai e chiesi di essere perdonata da tutti coloro che percepivo come troppo invadenti. Ero felice di aiutare le persone amabili e gentili che avevano bisogno della mia assistenza; la mia difficoltà era con quelli che si sentivano in diritto di ricevere supporto continuo, ed erano gli stessi che si arrabbiavano quando ponevo dei limiti al mio tempo e alla mia energia e dicevo di no. Erano loro che avevo bisogno di perdonare e di lasciar andare.

“Ora attraggo nella mia vita solo persone gentili, rispettose e riconoscenti”, affermai rivolgendomi agli angeli.

Quella sera, Shannon Kennedy, la dottoressa ayurvedica, mi fece un massaggio. Quando mi spinse il braccio all’indietro per sciogliere i muscoli e l’articolazione della spalla provai dolore.

Poi lo vidi chiaramente: un drago dorato era appoggiato sulla spalla su cui Sharon stava lavorando. Aveva le ali ed era color miele come un Labrador retriever. Sibilò minacciosamente a Shannon per proteggermi dal pericolo, la sua bocca aperta mostrava gli enormi denti. Non avevo mai incontrato prima questo animale guida.

Gli chiesi come si chiamava, e quando rispose “Dino”, come il dinosauro dei Flintstones, scoppiai a ridere! Era davvero adorabile, come un cane che protegge il padrone, ed era aggressivo verso Shannon solo perché pensava che mi stesse facendo del male. Mentalmente assicurai a Dino che stavo bene e che Shannon mi stava solo sciogliendo i muscoli. Dopo essersi accertato che ero al sicuro, Dino si ritirò.

Forse Dino era sempre stato lì e si era fatto avanti dopo la mia recente apertura mentale verso i draghi? O era un nuovo spirito guida venuto a proteggermi, dato che il mio lavoro mi portava sempre più lontano nel mondo?

Mentre Shannon lavorava con la mia spalla, vidi un altro essere entrare nella stanza. Questa volta si trattava di un visitatore familiare dal mondo degli spiriti: Merlino, il mago celtico che nel tempo si trasforma per diventare Ermete Trismegisto, il grande guaritore greco e di Atlantide, e Thoth, alchimista e scriba egiziano.

Merlino, interamente vestito da mago, puntò verso la mia spalla una bacchetta magica di cristalli di quarzo rosa da cui sgorgarono luce ed energia, e io mi sentii inondare di calore, facendomi ritrovare in un attimo salute e benessere. Proprio in quel momento la mia spalla tornò a posto e guarì subito, senza causarmi più problemi.

angeli_dee

Ti è piaciuto questo estratto? Acquista subito il libro

doreen_chiedilo

Chiedilo a Doreen

Scrivi le tue domande qui sotto.
Come puoi immaginare Doreen non può rispondere a tutte 😉
Comunque le archiviamo e periodicamente gliele invieremo.
Almeno una volta all’anno lei risponderà ad alcune e le risposte saranno pubblicate qui nel sito ufficiale.
Buona condivisione!