ABC Arcangeli di Doreen Virtue

Il delicato lavoro con i bambini ipersensibili

Estratto dal libro ABC degli Arcangeli
Scrivi il tuo commento qui sotto

Se ti senti chiamato ad aiutare i bambini, specialmente quelli ipersensibili e sensitivi, l’Arcangelo Metatron può farti da mentore nella tua vita professionale. Lui sa quali ambiti di lavoro potrebbero essere più gratificanti per te e, se glielo chiedi, ti guiderà nel percorso di formazione e nella ricerca dell’impiego giusto; inoltre ti porterà lavoro e clienti. Per esempio Kristy Ayala, praticante di Angel Therapy (che è stata aiutata dall’Arcangelo Gabriele nella sua vocazione spirituale, come riportato nel Capitolo Tre) ha ricevuto una chiara guida dall’Arcangelo Metatron durante un momento di meditazione.

In quel momento si stava allontanando dalla pratica della psicoterapia tradizionale. Ogni volta che chiedeva una guida sullo scopo della sua vita, le appariva Metatron. L’arcangelo le mostrava che lo scopo della sua vita implicava il lavoro con bambini ipersensibili, che spesso vengono definiti bambini Indaco, Cristallo e Arcobaleno.

Le visioni di Kristy erano molto specifiche. Metatron le mostrava che sarebbe stata guidata passo dopo passo nell’interazione con questi bambini e con i loro genitori. Ora Kristy racconta: “Mi ha mostrato che avrei condotto sessioni individuali, concentrandomi sulla comprensione e sulla connessione con il cammino spirituale.” Metatron le ha anche rivelato che avrebbe tenuto corsi per bambini, genitori e tate sul lavoro con gli angeli.

Ebbene, le visioni che Kristy ha avuto con la guida di Metatron si sono avverate e i suoi corsi stanno andando a gonfie vele. Kristy spiega: “Il lavoro con l’Arcangelo Metatron mi ha permesso di ricevere le informazioni di cui avevo bisogno per adeguare le sedute alle specifiche esigenze di ogni famiglia. Ho scoperto che Metatron è molto solidale, amorevole e premuroso con quelle famiglie e con me per il fatto che le aiuto”.


ABC degli Arcangeli di Doreen Virtue

 

Ti è piaciuto questo estratto? Scrivi il tuo commento qui sotto.

Per approfondire acquista il libro su MyLifeStore
così hai subito uno sconto del 15%.


ABC degli Arcangeli – Doreen Virtue
Come connettersi con gli Arcangeli Michele, Raffaele, Gabriele, Uriel e tutti gli altri per ottenere Guarigione, Protezione e Guida

Libro di 164 pagine – Sconto 15% € 15,22 (anzichè 17,90)

Nutri l'Angelo che è in Te di Doreen Virtue e Robert Reeves

L’importanza di un’alimentazione su misura

Estratto dal libro Nutri l’Angelo che è in Te
Scrivi il tuo commento qui sotto

Mangiare sano è una questione soggettiva, perché ogni corpo è unico e speciale. Le tue esigenze dietetiche sono diverse da quelle di chiunque altro. Per mantenere alti i livelli di energia, alcuni potrebbero aver più bisogno di proteine, altri di carboidrati complessi. Non ci sono risposte giuste o sbagliate quando si tratta di scegliere gli alimenti: concentrati sull’energia che essi contengono. Il cibo è “vivo” mentre lo consumi? Avverti vibrazioni positive ed edificanti? O quel cibo è praticamente senza vita? Se non ha forza vitale, non ti darà nessuna energia e sarà solo un ammasso di calorie inutili.

Fidati dell’intuito quando si tratta di scelte alimentari: il tuo Sé Superiore ti dirà sempre la verità. Se prendi in mano una barretta di cioccolato e senti o percepisci gli angeli che dicono: “Questa non ti farà bene”, fidati del messaggio. Ascolta le loro parole, perché hanno a cuore il tuo benessere.

Il modo di preparare il cibo è anch’esso soggettivo. Alcune persone si trovano bene con un’alimentazione crudista, che comprende soprattutto frutta e verdura. Altri preferiscono verdure cotte al vapore, altri ancora scelgono di saltarle in padella con condimenti sani, come tamari o burro di mandorle. Tutte queste opzioni sono sane e corrette! Non diremmo mai che tutti devono nutrirsi di soli cibi crudi… o di cuocere al vapore tutto quello che mangiano.

Invece, vogliamo darti gli strumenti giusti in modo che tu possa fare i tuoi personali esperimenti. Prova uno stile alimentare diverso per una settimana o due e valuta il risultato. Il tuo intuito è diventato più preciso? Se sì, mantieni quel tipo di alimentazione. Se ti senti spento e con poca energia, qualcosa non va. Significa che non ricevi tutto ciò che ti serve dal cibo che stai consumando.

La verità è che non c’è un modo “perfetto” di nutrirsi che vada bene per tutti. Grazie ai tanti anni di esperienza personale e alle testimonianze delle migliaia di partecipanti ai nostri workshop, abbiamo individuato nell’alimentazione i fili conduttori che sembrano funzionare per la gran parte delle persone.


Nutri l'Angelo che è in Te di Doreen Virtue, Robert Reeves

 

Ti è piaciuto questo estratto? Scrivi il tuo commento qui sotto.

Per approfondire acquista il libro su MyLifeStore
così hai subito uno sconto del 15%.


Nutri l’Angelo che è in Te – Doreen Virtue e Robert Reeves
Nutrition for Intuition

Libro di 224 pagine – Sconto 15% € 12,67 (anzichè 14,90)

Angel Therapy - Terapia degli Angeli di Doreen Virtue

Come purificare le relazioni prima di aprire i canali della comunicazione divina

Estratto dal libro Angel Therapy – Terapia degli Angeli
Scrivi il tuo commento qui sotto

Pur avendo sicuramente sofferto nel corso dei tuoi rapporti interpersonali, hai la possibilità di guarire le emozioni residue per liberarti da qualsiasi pesantezza o negatività. Questa è una parte importante del lavoro di purificazione che ti aiuterà a conversare facilmente con gli angeli.

Puoi abbandonare quella negatività che ti attanaglia anche se proviene dall’infanzia, dall’adolescenza o da tempi recenti. Gli angeli ti ricordano innanzitutto che ogni sentimento negativo che provi nei confronti di un’altra persona ha un effetto boomerang. È impossibile giudicare o incolpare qualcuno senza provare un certo dolore emozionale.

Per quanto vorremmo vederci distinti da una persona che consideriamo “cattiva”, sappiamo bene che una simile classificazione è impossibile. Siamo uniti gli uni agli altri, per sempre. Ecco perché ti senti depresso quando ti arrabbi con qualcuno. La rabbia che sprigioni è come un raggio laser puntato verso uno specchio che torna subito indietro e ti colpisce. Gli altri sono i nostri specchi! Quando gli angeli parlano della necessità di perdonare, non vogliono che tu lo faccia per etica morale, ma sanno che il giudizio, la colpa e la rabbia sono fardelli che gravano sulla tua anima. Ti chiedono di liberartene; questa è la vera definizione del perdono. Significa libertà. Se non ti senti pronto a perdonare le sue azioni, perdona almeno la persona che le ha commesse.

Guardala con gli occhi di un angelo. L’angelo custode vede solo il bene, la verità e quanto di divino c’è nell’essere umano. Gli angeli guardano dritto al cuore, al di là del suo carattere apparente, dei suoi errori e dei suoi sbagli. Se hai letto di un’esperienza pre-morte o hai avuto modo di provarla, avrai sentito anche della guida che ci accompagna. L’amore incondizionato e smisurato di questo angelo custode fa sparire tutte le paure di quelli che compiono la traversata verso il cielo.

Anche tu puoi avere dei benefici e, allo stesso tempo, risanare il rapporto con te stesso e con gli altri adeguandoti al punto di vista degli angeli custodi. Più alleni la tua mente a vedere l’angelo che c’è in ogni persona, più conoscerai e apprezzerai l’angelo che sei tu.


Angel Therapy - Terapia degli Angeli di Doreen Virtue

 

Ti è piaciuto questo estratto? Scrivi il tuo commento qui sotto.

Per approfondire acquista il libro su MyLifeStore
così hai subito uno sconto del 15%.


Angel Therapy – Terapia degli Angeli – Doreen Virtue
I messaggi degli Angeli per ogni area della tua vita

Libro di 283 pagine – Sconto 15% € 15,30 (anzichè 18,00)

cover_vivere_senza_dolore_3d

Come riconoscere i cordoni eterici

Estratto dal libro Vivere senza Dolore
Scrivi il tuo commento qui sotto

I cordoni eterici sono legami negativi basati sulla paura. La chiaroveggenza visualizza questi cordoni come dei tubi che ti collegano ad altri individui, luoghi e oggetti. Anche se all’inizio sono sottili come uno spago, crescono man mano che il tempo passa e il rapporto si sviluppa. Ti fanno sentire affaticato e sono spesso responsabili di dolori inspiegabili. Se non ci sono cause fisiche chiare per il tuo disagio, esso potrebbe derivare da un attaccamento eterico. Molti hanno sperimentato un sollievo immediato dopo aver tagliato questi cordoni.

I cordoni eterici possono sia trasmettere che assorbire energia bassa. Pensa a quegli amici che prosciugano tutta la tua energia o alle persone che ti fanno sentire esausto a livello fisico e nella mente. Il fenomeno è dovuto ai legami basati sulla paura, che risucchiano la tua vitalità per darla agli altri. Questi individui si ricaricano appropriandosi delle tue riserve energetiche. D’altra parte, la rabbia o lo stress dell’altra persona possono ricadere su di te tramite il cordone, colpendoti inaspettatamente: un momento prima stai bene e quello dopo provi una forte rabbia o un dolore intenso, portandoti un improvviso malessere fisico senza alcuna ragione apparente.

Spesso i cordoni si attaccano a chi aiuta gli altri. Se ami assistere gli altri o ti occupi in qualche modo di guarigione, potresti avere dei legami eterici. Ecco perché è così importante reciderli regolarmente, altrimenti rischi di essere sopraffatto dagli attaccamenti negativi, che prosciugano le tue energie e ti fanno sentire sempre stanco ed esausto.

L’energia che sta alla base dei cordoni può stimolare pensieri e sentimenti come:

  • Che cosa succederà se lui/lei non ci sarà la prossima volta che avrò bisogno di aiuto?
  • Sono invidioso. Voglio anch’io quello che ha lui/lei.
  • Mi ha fatto stare benissimo. Ho bisogno di lui/lei per sentirmi ancora così.
  • Non voglio che mi lasci.
  • Provo rancore nei suoi confronti.
  • È la fonte della mia energia.
  • È la fonte della mia guarigione.

L’Arcangelo Michele può recidere i cordoni della paura, liberandoti dalla parte nociva della relazione. Per iniziare questo processo, trova un posto tranquillo e comincia a respirare profondamente. Considera la possibilità di accendere una candela bianca per la purificazione, oppure siediti davanti a un mazzo (o a una foto) di rose bianche.

Sposta l’attenzione sul tuo corpo fisico. Nota se in alcune aree c’è tensione o sono più ristrette. Diventa consapevole dei punti che sembrano più caldi degli altri.

Muovi la tua mano dominante (quella che usi per scrivere) intorno al corpo per eseguire una scansione dell’aura. Presta attenzione ai cambiamenti di pressione atmosferica, al formicolio o al calore. Tutte queste sensazioni indicano la presenza di attaccamenti eterici.


Vivere senza Dolore di Doreen Virtue e Robert Reeves

 

Ti è piaciuto questo estratto? Scrivi il tuo commento qui sotto.

Per approfondire acquista il libro su MyLifeStore
così hai subito uno sconto del 15%.


Vivere senza Dolore – Doreen Virtue, Robert Reeves
Soluzioni naturali per eliminare il dolore fisico

Libro di 207 pagine – Sconto 15% € 12,67 (anzichè 14,90)

visioni_di_angeli_3d

Guarire dalle sofferenze grazie all’aiuto degli angeli

Estratto dal libro Visioni di Angeli
Scrivi il tuo commento qui sotto

Sono una donna di quarantasette anni, madre di tre ragazzi, e ho appena superato i tre peggiori anni della mia vita! Credo, senza dubbio, che gli angeli che mi circondano mi abbiano offerto guida, sostegno, conforto e guarigione.

Tre anni fa, mio marito e io divorziammo. In seguito, traslocai e i miei due figli più grandi andarono a vivere altrove. In quel periodo di stress mi affidai sempre più a un sostegno spirituale. Ho sempre creduto che tutti noi abbiamo angeli custodi. In due occasioni, quando mi sembrò di non poterne più, percepii una mano che mi accarezzava molto delicatamente la guancia, e una volta sentii qualcuno che mi dava dei dolci colpetti sulla testa.

Pochi mesi dopo scoprii di avere un nodulo al seno. Istintivamente, capii che si trattava di un tumore, ma per qualche motivo mi sentivo calma e sapevo che l’avrei sconfitto. Ogni sera domandavo ai miei angeli di aiutarmi a guarire e a essere forte, e ogni giorno mi svegliavo con maggiore fiducia in me stessa.

La mastectomia andò bene, e tornai a casa due giorni dopo l’intervento. Prendevo solo un antidolorifico, mentre pregavo regolarmente l’Arcangelo Raffaele, che in due occasioni mi fece visita e mi offrì conforto.

La prima notte mi svegliai sentendomi un po’ a disagio, sola e triste per la mia condizione. Ma poi, non appena mi riscossi, avvertii la sensazione di un paio di braccia che avvolgevano le mie gambe, come se qualcuno mi stringesse per confortarmi. Mi riaddormentai immediatamente.

La notte seguente ebbi qualche difficoltà a trovare una posizione comoda in cui dormire. Avevo appena recitato la mia preghiera per la guarigione, quando avvertii un inconfondibile profumo di olio di cocco! Poi ebbi la sensazione che qualcuno camminasse trascinando i piedi in un punto della mia stanza.

Mi girai sulla schiena e non appena mi ritrovai a pancia in su, provai un forte shock. In alto, sopra di me, sul soffitto, c’erano decine di piccole luci scintillanti, simili a lucciole. Ondeggiavano e brillavano sopra di me! Ero sgomenta ed euforica, perché sapevo che in quel momento stavo ricevendo la visita dei miei angeli e che la mia guarigione spirituale e fisica aveva avuto inizio!

Oggi mi sento piena d’amore e di gioia, e vedo la bellezza in ogni cosa. Sono così felice di aver avuto quella visione che racconto a quante più persone possibili quale sia l’enorme potere dell’amore!


Visioni di Angeli di Doreen Virtue

 

Ti è piaciuto questo estratto? Scrivi il tuo commento qui sotto.

Per approfondire acquista il libro su MyLifeStore
così hai subito uno sconto del 15%.


Visioni di Angeli – Doreen Virtue
Il metodo per entrare in contatto con gli angeli

Libro di 256 pagine – Sconto 15% € 12,67 (anzichè 14,90)

ABC Arcangeli di Doreen Virtue

Raffaele, l’Angelo Amico

Estratto dal libro ABC degli Arcangeli
Scrivi il tuo commento qui sotto

Quando chiedi all’Arcangelo Raffaele di guarire da una malattia, spesso la guarigione si manifesta in modo istantaneo. L’arcangelo stava solo aspettando che tu lo autorizzassi a svolgere la sua opera. Per esempio, Keiko Tanaka e suo marito vivono in un piccolo villaggio in Canada, perciò devono pianificare i loro spostamenti nella grande città per andare in banca, fare compere e svolgere in un solo giorno tutte le commissioni necessarie. All’inizio di una di queste giornate così impegnative, Keiko cominciò a sentirsi male e invocò subito l’aiuto dell’Arcangelo Raffaele. Con gli occhi aperti, Keiko vide una luce verde smeraldo di forma ovale grande come un bambino.

Dopo questa visione, il malessere scomparve.

Keiko e suo marito poterono godere del resto della giornata e delle loro commissioni, e Keiko non mancò di ringraziare profusamente Raffaele. La luce verde smeraldo che apparve a Keiko proviene dall’aura dell’Arcangelo Raffaele. La sua energia emana lampi o scintille di un verde brillante, che – è interessante notarlo – è lo stesso colore che i mistici orientali vedono nell’energia del chakra del cuore. Perciò la comparsa di quel verde smeraldo significa che l’Arcangelo Raffaele ti sta infondendo l’energia del puro amore divino. A volte le persone sentono un lieve fremito mentre Raffaele le guarisce; oppure vedono una luce verde, come è successo a Keiko.

Ma per altri l’opera di guarigione è più sottile, come nel caso di Elizabeth Macarthur. Quando Elizabeth chiese al suo medico perché si sentiva sempre così stanca, il medico le diagnosticò l’apnea notturna, perciò le consigliò di inalare ossigeno durante la notte. Elizabeth ci mise del tempo per abituarsi a dormire con la maschera, ma non si è mai abituata a portare con sé la bombola durante i viaggi. Dopo averla utilizzata per quattro anni, Elizabeth era stanca del rumore dell’apparecchio e del fatto che continuava a staccarsi mentre dormiva. In quel periodo, scoprì che l’Arcangelo Raffaele poteva aiutarla a giungere alla guarigione dalla malattia, perciò chiese il suo aiuto. Poco dopo, la macchina cominciò a funzionare male, ma il livello di energia di Elizabeth era buono, anche se non dormiva più con la maschera. Elizabeth capì che Raffaele l’aveva guarita e che ormai non aveva più bisogno della maschera.

ABC Arcangeli di Doreen Virtue

 

Ti è piaciuto questo estratto? Scrivi il tuo commento qui sotto.

Per approfondire acquista il libro su MyLifeStore
così hai subito uno sconto del 15%.


ABC degli Arcangeli – Doreen Virtue
Come connettersi con gli arcangeli Michele, Gabriele, Raffaele, Uriel e tutti gli altri per ottenere Guarigione, Protezione e Guida

Libro di 164 pagine – Sconto 15% € 15,22 (anzichè 17,90)

Angel Therapy - Terapia degli Angeli di Doreen Virtue

La nostra felicità come specchio della felicità degli angeli

Estratto dal libro Angel Therapy – Terapia degli Angeli
Scrivi il tuo commento qui sotto

Giochi e divertimenti fan gli angeli contenti! Ecco perché diciamo così spesso a voi che vivete sulla terra per divertirvi! Pensate che sia il vostro subconscio a non darvi pace, dicendovi di rilassarvi, di prendervi una pausa e di riposarvi. Ma, caro amico, chi pensi che stia parlando al tuo subconscio?

Siamo noi angeli che ridiamo ogni volta che vi vediamo prendere tutto troppo seriamente. Potreste restare sorpresi sentendoci dire queste cose visto che di solito vi imploriamo e vi supplichiamo di occuparvi delle cose importanti. Vi rendete conto che il tempo è alla base di tutto? Non c’è spazio per sprecare voi stessi in circoli viziosi, che vi spingono al successo, al successo e ancora al successo perché alla fine della vostra vita, annovererete quei giorni tra le più grandi delusioni personali.

È stato proprio quando avete tenuto gli occhi e la mente fissi sul pallone, per così dire, che avete perso di vista le sfide e le ricompense più importanti della vita. Non intendiamo affatto spaventarvi; quando parliamo, sentite le nostre parole nei vostri cuori. Non c’è tempo da perdere. Ascoltate i nostri salmi che vi invitano a sorridere, a prendervi del tempo per fare un passo indietro e avere un punto di vista diverso sulle vostre vite.

Durante il soggiorno sulla terra siete in mezzo a qualcosa di grande. Quando si guardano gli alberi si perde di vista la foresta! Assapora il tuo tempo sulla terra e ascolta te stesso molto attentamente. Shh… riesci a sentirlo? Quel suono che senti nel tuo cuore ti è molto caro perché sei tu, è il tuo io interiore che parla attraverso i tuoi sentimenti più intimi, quelli che spesso ignori e respingi, incurante della loro origine e del messaggio che portano.

Questi sentimenti giungono sulle ali degli angeli e illuminano il sentiero davanti a te. Non prenderli alla leggera e non calpestarli con la tua voglia di avanzare e di salire sempre più in alto nel tuo mondo immaginario. Sempre lentamente, prenditi del tempo per inspirare e ascoltare il tuo cuore. Non il suo battito, ma la melodia dei tuoi desideri e dei tuoi piaceri.


Angel Therapy - Terapia degli Angeli di Doreen Virtue

 

Ti è piaciuto questo estratto? Scrivi il tuo commento qui sotto.

Per approfondire acquista il libro su MyLifeStore
così hai subito uno sconto del 15%.


Angel Therapy – Terapia degli Angeli – Doreen Virtue
I messaggi degli Angeli per ogni area della tua vita

Libro di 283 pagine – Sconto 15% € 15,30 (anzichè 18,00)

Il Metodo Anti Dieta Yo Yo di Doreen Virtue

Primo passo per il mangiatore emotivo: identifica i sentimenti che ti fanno ingrassare

Estratto dal libro Il Metodo Anti Dieta Yo Yo 
Scrivi il tuo commento qui sotto

Se sei una mangiatrice emotiva devi acquisire una profonda consapevolezza delle motivazioni che ti spingono a ingerire gli alimenti. Hai bisogno di questa consapevolezza per capire se il tuo stomaco è effettivamente vuoto, o se invece sei turbata per qualcosa e vuoi mangiare solo per sentirti meglio.

Per prima cosa, passa la prossima settimana ad analizzare i sentimenti che provi quando ti viene fame. Il modo migliore per farlo è tenere un diario in cui registrare come ti senti prima, durante e dopo aver mangiato. Il diario consente, nero su bianco, di individuare degli schemi regolari delle ragioni emotive per cui mangi senza controllo.

In secondo luogo, la prossima volta che ti viene voglia di mangiare, chiediti se non sia possibile che si tratti di un turbamento anziché di appetito. Quando senti i morsi della fame non precipitarti direttamente in cucina. Piuttosto, e questo è importante, imponiti un’attesa di quindici minuti.

Nelle pagine che seguono, sono elencati i sedici sentimenti che i mangiatori emotivi confondono spesso con la fame fisica. Mentre leggi la lista devi essere il più possibile sincera con te stessa, perché l’autoconsapevolezza è un ingrediente chiave per una pronta guarigione dalla sindrome della dieta yo-yo.

Questi elenchi si limitano a descrivere i sentimenti che fanno ingrassare, spiegando perché inducano a sovralimentarsi.

 

RABBIA

La rabbia è l’emozione più citata nei casi di sovralimentazione. Soprattutto se la si reprime, suscita un forte disagio che viene spesso confuso con la fame. Ma quello che sembra fame è in realtà un desiderio di usare il cibo per nascondere o mascherare l’emozione dolorosa attraverso gli alimenti.

Le donne hanno particolari difficoltà ad ammettere che la loro fame dipenda da pressioni sociali, che vanno dai rimproveri dei genitori (“Le signorine non dovrebbero perdere il controllo!”), alle regole del gioco sul lavoro (“In questa società si fa carriera solo se sorridi e vai d’accordo con la direzione, senza discuterne la linea”). Una simile pressione rende inutili i nostri tentativi di non arrabbiarci; a tutti capita di provare collera. I problemi di salute con la rabbia nascono quando il sentimento viene ignorato, fingendo che non esista, nella speranza che l’emozione si plachi se la si elude abbastanza a lungo. I mangiatori emotivi si rivolgono al cibo per soffocare la rabbia.

Barbara era una mangiatrice emotiva che si alimentava senza controllo in risposta alla rabbia repressa. Quando iniziò le sedute con me, per il primo mese non fece altro che entrare e mettersi a piangere per la sovralimentazione e il peso in eccesso. Dai pugni serrati di Barbara, dalla sua tensione, dalla voce stridula e dai movimenti rapidi e impacciati, era sempre evidente che fosse piuttosto arrabbiata: questo era il motivo per cui si sovralimentava.

Dopo aver sentito Barbara parlare, le dissi qualcosa del tipo: “Come ti sei sentita un attimo prima di mangiare la torta?”.

“Oh, non so”, rispose. “E va bene, credo… be’, forse un po’ turbata.”

“Non eri per nulla arrabbiata?” le chiesi.

“No! Certo che no! Perché avrei dovuto essere arrabbiata?”.

“Bene”, risposi, “facciamo solo finta che lo fossi. Per che motivo lo saresti stata?”.

Barbara finalmente ammise a se stessa di essersi arrabbiata. Il grosso della sua rabbia ruotava intorno a quel che lei aveva vissuto come un’altrui mancanza di riguardo, nelle occasioni in cui si era sentita vittima senza riuscire a difendersi. Il “colpevole”, di solito il marito, il principale o la madre, la mandava in bestia, ma sentiva di non poter esprimere o chiarire la sua rabbia. Questa frustrazione era la causa che la portava a mangiare torte e ciambelle, così da bloccare la coscienza delle emozioni fastidiose.

Barbara imparò a curare la fonte della rabbia, usando i metodi che leggerai in questo libro. Dopo lunghi mesi di pratica con queste tecniche di autoguarigione, smise di reagire alla rabbia ingerendo gli alimenti.

Il Metodo Anti Dieta Yo Yo di Doreen Virtue

 

Ti è piaciuto questo estratto? Scrivi il tuo commento qui sotto.

Per approfondire acquista il libro su MyLifeStore
così hai subito uno sconto del 15%.


Il Metodo Anti Dieta Yo Yo – Doreen Virtue
Come regolare e stabilizzare peso e appetito

Libro di 336 pagine – Sconto 15% € 10,63 (anzichè 12,50)

angeli_dee

Guarire dall’interno

Estratto dal libro Angeli e DeeAcquistalo Subito

Il giorno di Natale la California meridionale fu colpita da una forte tempesta. Ero seduta in soggiorno a guardare il vento flagellare gli alberi con una tale forza da piegarli ed ero preoccupata per loro. Poi sentii gli angeli dire: “Il vento è un modo naturale per lasciar andare i rami e le foglie morte, così come per gli esseri umani le tempeste emotive della vita sono un’opportunità di liberarsi dei ‘rami secchi’ e di tutto ciò che deve essere spazzato via.” Era uno modo, insomma, per ritrovare la felicità.

La mattina seguente Steven e io ci svegliammo trovando il sole e un cielo azzurro. La tempesta aveva eliminato lo smog, e tutto sembrava nuovo di zecca.

“Guarda!”. Steven mi indicò la ringhiera del balcone fuori dalla finestra della nostra camera da letto: c’era un paffuto uccello nero con il petto bianco. “Ci sta osservando!”, esclamò. Ed era vero: una specie di uccello che non avevo mai visto ci stava fissando intenzionalmente.

Più tardi, quel giorno, mentre uscivamo in auto dal nostro vialetto, dissi: “Guarda, c’è di nuovo l’uccello dal petto bianco!”. Il volatile stava appollaiato sulla nostra ringhiera, lontano dalla mangiatoia per uccelli che piace molto ai passeri, alle colombe e ai corvi delle vicinanze. Il fatto che questo uccello si comportasse in modo strano era sicuramente un segno.

“Petto bianco”, rifletté mio marito. “Che cosa significa il colore bianco?”.

“Protezione”, risposi. Entrambi meditammo in silenzio nel viaggio in auto, riflettendo sul volatile e sul suo messaggio. Pensavo al simbolismo del suo petto. Molto spesso avevo avuto l’impressione di allattare certe persone, e così tante volte avevo dato e dato, sentendomi obbligata, risentita e in colpa. In quelle occasioni, non offrivo un vero dono: davo latte amaro, inacidito, inoltre non ero sincera, come l’Arcangelo Michele mi aveva consigliato. Non partivo da un basilare stato di salute e benessere, per poter offrire agli altri altrettanto.

Dissi allora silenziosamente ai miei angeli: “Annullo tutto questo, e chiedo che gli effetti degli errori del mio pensiero siano cancellati in tutte le direzioni del tempo.” Perdonai e chiesi di essere perdonata da tutti coloro che percepivo come troppo invadenti. Ero felice di aiutare le persone amabili e gentili che avevano bisogno della mia assistenza; la mia difficoltà era con quelli che si sentivano in diritto di ricevere supporto continuo, ed erano gli stessi che si arrabbiavano quando ponevo dei limiti al mio tempo e alla mia energia e dicevo di no. Erano loro che avevo bisogno di perdonare e di lasciar andare.

“Ora attraggo nella mia vita solo persone gentili, rispettose e riconoscenti”, affermai rivolgendomi agli angeli.

Quella sera, Shannon Kennedy, la dottoressa ayurvedica, mi fece un massaggio. Quando mi spinse il braccio all’indietro per sciogliere i muscoli e l’articolazione della spalla provai dolore.

Poi lo vidi chiaramente: un drago dorato era appoggiato sulla spalla su cui Sharon stava lavorando. Aveva le ali ed era color miele come un Labrador retriever. Sibilò minacciosamente a Shannon per proteggermi dal pericolo, la sua bocca aperta mostrava gli enormi denti. Non avevo mai incontrato prima questo animale guida.

Gli chiesi come si chiamava, e quando rispose “Dino”, come il dinosauro dei Flintstones, scoppiai a ridere! Era davvero adorabile, come un cane che protegge il padrone, ed era aggressivo verso Shannon solo perché pensava che mi stesse facendo del male. Mentalmente assicurai a Dino che stavo bene e che Shannon mi stava solo sciogliendo i muscoli. Dopo essersi accertato che ero al sicuro, Dino si ritirò.

Forse Dino era sempre stato lì e si era fatto avanti dopo la mia recente apertura mentale verso i draghi? O era un nuovo spirito guida venuto a proteggermi, dato che il mio lavoro mi portava sempre più lontano nel mondo?

Mentre Shannon lavorava con la mia spalla, vidi un altro essere entrare nella stanza. Questa volta si trattava di un visitatore familiare dal mondo degli spiriti: Merlino, il mago celtico che nel tempo si trasforma per diventare Ermete Trismegisto, il grande guaritore greco e di Atlantide, e Thoth, alchimista e scriba egiziano.

Merlino, interamente vestito da mago, puntò verso la mia spalla una bacchetta magica di cristalli di quarzo rosa da cui sgorgarono luce ed energia, e io mi sentii inondare di calore, facendomi ritrovare in un attimo salute e benessere. Proprio in quel momento la mia spalla tornò a posto e guarì subito, senza causarmi più problemi.

angeli_dee

Ti è piaciuto questo estratto? Acquista subito il libro

angeli_dee

La triplice dea interiore

Estratto dal libro Angeli e DeeAcquistalo Subito

Molti credono che Artemide corrisponda alla dea romana Diana, io no. Hanno un aspetto e un comportamento completamente diversi: Artemide ha capelli corti da folletto, mentre Diana ha lunghi riccioli neri. Artemide è timida come una fata dei boschi, Diana è audace. Ci sono molte altre differenze, ma credo di aver chiarito il concetto.

“Guardatevi dentro”, ripeté Artemide. “Respirate.” Io e Lynnette obbedimmo, chiudendo gli occhi e respirando profondamente per concentrarci.

Sedona e Lynnette sparirono, e io rimasi da sola sul fianco della montagna con la dea, che mi illuminò spiegandomi come potevo migliorare la mia vita e rinvigorire la mia felicità. Mi pose con fermezza la sua mano sul cuore proprio mentre le nuvole si diradavano e la luna piena le illuminava il volto.

Sussurrò con enfasi: “L’indecisione e la mancanza di una direzione chiara sono il cuore del problema. Procedi a piccoli passi in un’unica direzione, scegliendo un progetto di pace e armonia. Attieniti a questo proposito e non vacillare.”

“Senti la passione della Madre Terra”, proseguì la dea. “Essa ti dona continuamente energia d’amore accogliente e materna. Ti abbraccia da ogni parte. Assorbi la luce della luna in questo vortice e riempi il tuo corpo di questa felicità.”

Cominciai a ondeggiare al ritmo della mia respirazione profonda, mentre il paesaggio mi ruotava intorno. Temevo di cadere dal dirupo della montagna, ma Artemide mi teneva al sicuro e ripeteva: “Guardati dentro. Respira.” In questa meditazione, avevo paura che il respiro mi trasportasse a un livello di esistenza sconosciuto, un’estasi che non ero sicura di saper gestire. Due giorni prima ero tornata da un viaggio di un mese in Australia, forse soffrivo il jet lag. Ero quasi sopraffatta da sensazioni surreali e oniriche, quando Artemide parlò di nuovo con voce rassicurante:

“Respira al chiaro di luna e sarai guarita”, sussurrò. “La luce della luna, come l’energia terrestre, ti alimenta e ti nutre.” Poi mi accarezzò il capo. “Ritorna nel tuo corpo, Doreen. Nelle esperienze più forti tendi ad abbandonarlo e a volteggiarci sopra. Imparare a gestire sensazioni di ogni intensità fa parte della vita.”

Espirai in direzione dell’enorme luna con la piena fiducia che, con il suo aiuto, mi sarei liberata dalla fatica e dal jet lag attraverso il respiro, ritrovando felicità, salute e benessere. Una visione apparve sulla superficie dell’astro: vidi me stessa aiutare i bambini indaco e cristallo, piccoli sensitivi spesso considerati autistici e affetti dalla sindrome da deficit di attenzione (ADD). Nel discorso che avevo tenuto quella sera avevo parlato del vasto numero di piccoli sensitivi a cui viene prescritto il Ritalin, nel maldestro tentativo degli adulti di renderli uguali agli altri. Questi bambini non hanno bisogno di farmaci, ma del nostro supporto e della nostra guida per indirizzare la loro rabbia verso attività positive.

Compresi che accogliere l’energia della dea significa accettare le tre parti del divino femminile che si trovano in ogni donna e in ogni uomo, ragazza e ragazzo; elementi che, quando in equilibrio tra loro, ti conducono verso la strada della vera felicità: la Fanciulla (la nostra bambina interiore, che desidera giocare ed esprimersi), la Madre (la parte di noi che desidera curare e occuparsi degli altri) e la Matriarca (che rappresenta il nostro desiderio di insegnare e di imparare a rendere onore alla nostra autorità e saggezza). Insegnando a comprendere i bambini, ero stata invitata ad agire da Matriarca.

angeli_dee

Ti è piaciuto questo estratto? Acquista subito il libro